Please, don't let me go

|Beatrice|15|Macerata,Marche|
Sono un completo disastro, ma esiste qualcuno in grado di capirmi.
Amo la musica, i libri, il mare in ogni stagione, la primavera, i fiori che sbocciano, il sole che scalda la pelle, gli abbracci interminabili, i baci sul collo, la cioccolata calda d'inverno guardando un film sotto le coperte, il suono delle onde che si infrangono e della pioggia che cade, i messaggi chilometrici e i baci rubati.
Sogno un futuro felice, un mondo migliore dove tutti possano amare e essere amati senza discriminazioni e limiti.
Scrivo per sfogarmi, questo è il mio rifugio.

Il rumore dei tuoi passi, Valentina D’Urbano (via tremando)

(via oceanineituoiocchi)

Alfredo diceva che ci dovevamo rassegnare e che era meglio accontentarsi, che vivere qui è come entrare in un imbuto, ti
risucchia e non ne esci più. Si sbagliava. Io posso vivere anche
fuori, io voglio essere qualcun altro, chiunque altro. Mi basta che
sia qualcosa di diverso da quello che sono adesso. Non voglio cucirmi addosso l’odore stantio degli androni bui, non voglio respirare la sporcizia di queste strade, non rimarrò qui a guardare questi palazzi bianchi infilzati dalle antenne abusive, con l’intonaco che si disfa, si sbriciola e cade a pezzi come certe vite. Non voglio essere il suo pezzo mancante. Non voglio essere soltanto quella che gli è sopravvissuta. E io lo so che mi mancherà, anche se non riuscirò mai ad ammetterlo. Farò finta di niente, fingerò che questi anni non mi siano passati dentro, fingerò di averli scordati o di non averli vissuti mai. Stasera me ne andrò e taglierò tutti i ponti e vorrò dimenticare tutto, la sua faccia, la sua voce, il posto dove viveva che è lo stesso dove vivo io. Vorrò dimenticarmi anche la via di casa. Ne imparerò un’altra, il più lontano possibile da qui. Vorrò dimenticare tutto e vorrò anche non tornare più. Lascerò indietro dei pezzi di me, e non raccoglierò nemmeno i cocci che perderò per strada. Mi starò bene così. Mi accontenterò di come sono, rotta, ammaccata, funzionante solo a metà.

(via uraganodevastante)

1.986 note. GRAZIE.

(via uraganodevastante)

Esatto

(via noinonsiamoinfinito)

(via ilvuotodentrome)

Sai qual è il mio problema? Io.

Charles Bukowski (via ragazzosenzacuore)

(via ilvuotodentrome)

Bisogna essere coraggiosi e anche un pò folli per aprire il cuore e donarlo a qualcuno.
TotallyLayouts has Tumblr Themes, Twitter Backgrounds, Facebook Covers, Tumblr Music Player and Tumblr Follower Counter